find the path

martedì 9 ottobre 2007

LA POSTA DEL CUORE: lettera a Ferzan Ozpetek


Caro Ferzan, i tuoi film mi piacciono. Ho apprezzato tantissimo le atmosfere di Il bagno turco (1997) e Harem Suare (1999), le profonde riflessioni su armonia e diversità di Le fate ignoranti (2000) e La finestra di fronte (2003), il sincero umanesimo di Cuore sacro (2005), che poi credo sia la tua opera più riuscita (nonostante quando affermo questa impressione in molti dicono sia una mia caduta di stile).


Saturno contro (2006) non l’ho ancora visto, lo farò presto. Ora, la mia domanda è: perché ti circondi sempre dei soliti attori? Perché sono i tuoi amici? Lo capisco, però è un rischio. Per carità, il mondo del cinema è pieno di registi e dei loro attori feticcio. Ma il tuo caso è strano. C’è questo alone queer/alternative/radical chic/evvivailnuovocinemaitaliano/quantosiamobravi&belli che noi snob pretenziosi (o libere persone comuni) un po’ odiamo. Ci sono i bravi attori (Margherita Buy, Pierfrancesco Favino) che rischiano di rimanerne schiacciati. Ci sono quelli sopravvalutati (Mr. "tù gust is megl che uan" Prove di abbordescion e Abbordescion), che piacciono tanto al pubblico e ne traggono ingiustamente giovamento. Se poi ci metti in mezzo pure Zampaglione siamo cotti. Fai attenzione Ferzan, mica vorrai finire per essere cool come Muccino?? Noi vogliamo credere in te. È già così difficile farlo per il cinema italiano…

3 commenti:

morris667 ha detto...

se ha delle qualità le usa per fare film di merda. fintantochè continuerà ad usare certi attori (o volti noti della tv) vomitevoli, a promuovere i film da pippo baudo, e a parlare delle solite tematiche in quel modo furbo e ruffiano che ben conoscono i mestieranti di cinema italico, per me non esiste.

una/o dei due ha detto...

come sei macho quando parli così morris :D

no beh, io non sono così duro nei suoi confronti. anche perchè come scritto i suoi film mi son piaciuti. certo, se si liberasse da quest'aura vivailcinemaitaliano e da questa cerchia di soliti attori sarebbe meglio...

morris667 ha detto...

auhauah il macho posso farlo giusto dietro uno schermo :D

io non sono molto open minded, il pregiudizio (anche se non completamente campato in aria) mi serve per scegliere a quali film dare una chanche di piacermi (mica li posso vedè tutti :) )