find the path

sabato 15 settembre 2007

Un blog di napoletani. Quel ragazzo della curva B


Questo è un blog di NAPOLETANI. Tifosi. E questo va detto. Quel ragazzo della curva B (1987) di Romano Scandariato (attenzione!!! Sono sue le sceneggiature di Emanuelle e gli ultimi cannibali, La via della prostituzione, Sesso profondo e Zombi Holocaust... mica patatine!) è un film di merda ma è anche un manifesto. L'ispirazione giunge così, vedendolo per l'ennesima volta su Tele Capri. Prima di andare a bere con una/o dei due. Il bello è che questo film si può vedere anche senza ascoltarlo, non a caso in sottofondo c'erano prima il 'morbido riff' di Return Trip, poi la psichedelia ancestrale di Ivixor B / Phase Inducer e Solarian 13. Il doom lisergico targato Electric Wizard (Come my fanatics...).


Un po' come Diego Armando che gonfia la rete. Le vie della classe (e della droga). Una sua giocata e via, Tacconi si gira senza rendersi conto di un cazzo e il pallone è in porta. Magie del calcio. Emozioni. Come Nino D'Angelo col suo mitico caschetto che vuole cacciare i pusher dallo stadio (titanico il grezzo col nasone), il prete che mette la sciarpetta del Napoli per dire messa, uno scatenatissimo Biagio Izzo che sforna battute dementi e incomprensibili una dietro l'altra, Gennaro 'Palummella' Montuori in lacrime (napulitane), Antonio Allocca tirchione, i camei di Bruscolotti, Carnevale, Giordano, Pesaola. Però parlare di camei, di recitazione, di regia... per un 'film' del genere fa ridere! Anche perché è montato malissimo e nelle scene 'calcistiche' i raccordi sono tutti sbagliati. Quando il Napoli segna la curva è immobile, quando c'è una azione normale esplode. E allora niente, via con l'emozione, con i ricordi, con quello che quel Napoli (il Napoli) significa per chi nel 1987 aveva 7 o 8 anni. Tra l'altro, durante il liceo un amico ci prestò la videocassetta con l'unplugged dei Pearl Jam. Ad un tratto (mentre Eddie Vedder canta Even Flow) si sente "Angelaaa, Angelaaaa!!" e una voce stridula che risponde "mghgdhwlllllasciamii!". Grasse risate.

Tornando a noi, e concludendo. Ezequiel, noi crediamo in te.

6 commenti:

amedeo anfossi ha detto...

sbllleaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhh!!!!!!!!!!!!che schifo!a parte ques'uso smodato del turpiloqio che mostra la pochezza di contenuti che il tifoso napoletano può portare a favore della sua tesi,ma poi la smettiamo di scrivere commenti quandi si ha ancora l'alcool della sera prima nel cervello?aspettando il commento sul maggiolino tutto matto vi lascio con questa massima:ho letto sul giornale che il napoli è un maiale,juve al gabinetto e al milan lo scudetto

una/o dei due ha detto...

caro amedeo, la tua goliardia è risaputa ma come ben sai siamo scugnizzi ra' sanità e ce vulimm' ama'!
nonostante le tue avversità rossonere devi ammettere che quel ragazzo della curva b è un cult movie. punto. dobbiamo organizzare un pellegrinaggio a napoli all'officina dove lavorano nino e biagio izzo (superlativo).
e sempre forza ezequiel!
ah, il pezzo su nascar va fatto assolutamente. devo prima pensare a come farlo però...

uptown peggy poe
i need a self destruction
paraparapapa

jeff gordon e dale ehrnardt idoli. nonchè la pupilla erotica.

una/o dei due ha detto...

Esimio Sig. Amedeo. Innanzitutto volevo complimentarmi per il suo nome. E'molto elegante e ha una certa nobiltà nel suono. La invito però, a trattenersi dall'uso di certe espressioni e ad essere nobile anche nei suoi scritti. E che è 'sto "sbllleaaaaaaaaaahhhhhhh"? Questo è un blog di persone civili e proprio alla civiltà la vorrei invitare. Nei suoi prossimi interventi, cerchi dunque di essere più, come dire, soave. Soave in che senso? Soave come il suono del suo nome oppure come il suono della frase: Milan merda, Juve corea, siete la rovina dell'Italia intera. nanana nanana

amedeo anfossi ha detto...

madame maria si informi meglio,questo coro non esiste.casomai esiste:SENTI CHE PUZZA SCAPPANO ANCHE I CANI STANNO ARRIVANDO I BASTARDI NAPOLETANI..........p.s. non si accettano facili ironie sul pareggio di siena perchè ci sta,il siena è una squadra giovane e volenterosa,aspettiamo di vedere cosa ci fa il napoli.i miei sentiti omaggi ai gestori di codesto consultorio telematico firmato:ARCIDUCA ANFOSSI AMEDEO

amedeo anfossi ha detto...

ah e voglio pure io la foto,come si fa?

una/o dei due ha detto...

el panteron e ho detto tuttooo